Cassata al forno

È la più antica versione di questo dolce. Si pensa sia nato dalla fantasia di un pastore che decise di mescolare in una bacinella (quas’at), ricotta di pecora, e miele. Un dolce semplice e buono oltre che di sicura riuscita. L’ho realizzata come dolce dell’Epifania.

Per la frolla: 500g farina 00 – mezza bacca di vaniglia – 175g zucchero a velo – 150g burro freddo – 100g strutto – un uovo e due tuorli – 2 cucchiai di marsala.

Per la crema di ricotta: 500g ricotta di pecora – 200g zucchero a velo – 80g gocce di cioccolato – 80g zucca candita, mezza bacca di vaniglia.

Per la crema occorre passare la ricotta al mixer con lo zucchero e la vaniglia, unire cioccolato, zuccata e vaniglia e mescolare con un cucchiaio. Porre in frigo per un’ora. Preparare la frolla unendo tutti gli ingredienti in un mixer o una planetaria. Avvolgerla nella pellicola e farla riposare in frigo per mezz’ora. Dividere in due l’impasto, stendere due dischi, bucherellare con la forchetta, mettere il ripieno e chiudere sigillando con qualche pennellata di albume. In forno a 180° per 45 minuti.

Annunci